ABaCo: ben cinque scale di valutazione

 

Una nuova batteria, l'Assessment Battery for Communication (ABaCo), valuta le abilità comunicativo-pragmatiche, utilizzando diverse modalità espressive:

  • linguistica;
  • extralinguistica;
  • paralinguistica.

La batteria si rivolge, in particolar modo, a pazienti adulti affetti da lesioni cerebrali vascolari, traumi cranici e altre patologie di tipo neuropsicologico e psichiatrico che comportino deficit di comunicazione.

 

La struttura

ABaCo ha una struttura ricca, molto ben articolata, che include 5 scale di valutazione:

  • linguistica, per l'assessment degli aspetti comunicativi connessi all'uso del linguaggio;
  • extralinguistica, per l'assessment delle abilità comunicative di tipo gestuale;
  • paralinguistica, per la valutazione della capacità di utilizzare gli aspetti prosodici e mimici;
  • di contesto, per la valutazione della capacità di modulare i comportamenti comunicativi rispetto al contesto sociale;
  • conversazionale, volta alla valutazione delle abilità di intrattenere conversazioni adeguate.

Le scale possono essere somministrate indipendentemente l'una dall'altra e prevedono prove sia di comprensione sia di produzione. ABaCo si presta ad essere utilizzata sia nella fase iniziale di assessment del paziente sia seguendo procedure di test e retest. A tal fine sono state sviluppate due forme equivalenti della batteria, che contengono item diversi e che possono essere utilizzate in momenti successivi del percorso di valutazione. La forma globale di ABaCo è stata validata in modo da garantirne rigidi criteri di costrutto e contenuto. Le forme equivalenti sono state costruite, seguendo specifici criteri statistici in modo da assicurare la loro equivalenza e la loro utilità nelle procedure di test e retest.

   
pagina 1 di 2
1 | 2 |   >>
b
f


f